Cima della Rosetta

La Cima della Rosetta (M 2156) è “la classicissima” della Valgerola, tra gli itinerari più frequentati di tutta la Bassa Valtellina (e delle Orobie) per la cresta panoramica e il lungo pendio sciabile (più di 600 m di dislivello).

Il parcheggio in località Tir di Bur (M 1203), uno slargo a lato della strada che collega Rasura con il Rifugio Bar Bianco, è il punto di partenza per la Cima della Rosetta (M 2156).

È possibile seguire il tracciato a tornanti, oppure risalire tra i boschi e lungo i prati dei maggenghi, Larice (M 1319) e Ciani (M 1380) e in 1 ora e 30 circa ecco il Rifugio Bar Bianco (M 1522).

La croce della cima è - da lì in poi - sempre ben visibile.

Il percorso procede, sulla destra del pendio, fino alle Baite del Prato (M 1715) e poi oltre per raggiungere un rado boschetto prima della cresta. Il tratto più ripido, da percorrere con attenzione, conduce alla croce in ferro sulla vetta a 2156 metri slm.

La discesa segue lo stesso itinerario.

Dislivello
2156m
Partenza e arrivo
TIR DI BUR (P su STRADA AGRO-SILVO-PASTORALE) - m 1203

DIFFICOLTÀ: MS

NOTE: IN ASSENZA DI NEVE IL PUNTO DI PARTENZA È IL PARCHEGGIO NEI PRESSI DELLA LOCALITÀ CIANI O DEL RIFUGIO BAR BIANCO
Tempo
3 h